Perdita follower Instagram 2019: seguaci improvvisamente diminuiti

perdita-followers-instagram

Stai perdendo followers su Instagram? Il processo ti sembra inarrestabile e non sai perché accade? Non ti preoccupare, non sei l’unico a subire questa situazione. Anche il mio profilo è succube  della perdita di follower su Instagram.

Ogni giorno noti che i tuoi seguaci diminuiscono, anche di decine di followers. Purtroppo devi tenere in considerazione che molti account utilizzano un bot per le loro strategie di crescita su Instagram e non seguiranno costantemente il tuo profilo: il loro obiettivo è solo attirare l’attenzione su se stessi.

In verità, ci sono tantissime motivazioni che portano ad una perdita di followers. Potresti essere soggetto ad uno shadowban su Instagram, oppure potrebbe esserci un bug della piattaforma che temporaneamente mostra meno seguaci.

Insomma, vediamo insieme quali sono le principali cause del perché diminuiscono i followers su Instagram.

Bug Instagram followers ed eliminazione di account spam

Se hai perso followers intorno al 13 Febbraio del 2019, non devi assolutamente andare nel panico. Instagram ha comunicato sul suo profilo Twitter ufficiale, che la piattaforma ha subito un bug e si è immediatamente messa in azione per risolverlo.

instagram-tweet

Probabilmente i tuoi seguaci sono tornati ad essere della quantità che eri abituato ad avere. Se, invece, i tuoi followers continuano ad essere più bassi del normale, potresti pensare di disinstallare l’app e scaricarla di nuovo.

Tuttavia, questa non è l’unica causa possibile. Instagram ha eliminato decine di account spam, bot, inattivi, fake e sta combattendo la sua personale battaglia contro la mancanza di autenticità che dilaga all’interno della piattaforma.

Ecco una parte del comunicato ufficiale sul blog di Instagram:

Stiamo adottando una serie di misure per limitare questo tipo di comportamento indesiderato. Gli account che identifichiamo riceveranno un messaggio nell’app che li avviserà che abbiamo rimosso le attività non autentiche fornite da altri al loro account.

Il tuo account potrebbe aver perso seguaci a seguito di questo intervento. In realtà, è una notizia positiva per il tuo profilo perché eliminare i ghost followers è un fattore fondamentale per aumentare l’engagement su Instagram. 

I followers falsi e inattivi non interagiscono con i tuoi contenuti e minano la qualità del tuo profilo agli occhi degli altri account.

Perdita follower Instagram: la tragedia del follow/unfollow

Una delle strategie più diffuse che vengono utilizzate per crescere organicamente su Instagram e la famosa tecnica del follow/unfollow. Sicuramente sarà capitato anche a te di essere intercettato da persone con cui non hai mai interagito e che spesso presentano migliaia di seguiti.

Sfortunatamente non sono follower reali, o meglio, non sono utenti realmente interessati a ciò che pubblichi. Con tutta probabilità, il profilo che ti ha seguito oggi, domani smetterà di farlo. Il suo obiettivo è quello di attirare l’attenzione e spingerti a seguirlo di conseguenza. Sfruttano una legge psicologica molto diffusa: la reciprocità.

In sintesi: loro seguiranno te e tu, per ricambiare, seguirai loro. Solo che, tempo un paio di giorni, perderai il loro follow. Succede a tutti gli account purtroppo, anche a me. Per sfuggire da questa vera e propria persecuzione, ti consiglio di installare Followers – Unfollowers.

followers-unfollowers-app

L’app gratuita permette di capire:

  • I profili che non ti seguono;
  • Gli unfollowers recenti;
  • I tuoi followers;
  • I Ghost Followers;
  • I follow reciproci;

Anche in questo caso, non deve essere una preoccupazione per te perdere questa tipologia di followers. Non sono genuinamente interessati ai tuoi contenuti e probabilmente non interagiranno mai con il tuo account. 

Biografia efficace: la prima impressione è tutto

Gli account che atterrano sul tuo profilo, devono avere delle buone motivazioni per seguirti e interagire con i tuoi contenuti. Per questo motivo sarebbe utile progettare una biografia originale su Instagram e aumentare il tasso di conversione delle tue visite.

All’interno della biografia devi comunicare il valore che offrirai al tuo potenziale visitatore. Per farlo, aiutati utilizzando le emoticon e scegli di trasmettere i principali benefici che sei in grado di trasferire a chi ti seguirà.

Nella biografia del mio profilo, ad esempio, comunico in poche righe che i miei followers riceveranno consigli gratuiti su Facebook e Instagram. Inoltre, invito i profili a contattarmi per ottenere dei suggerimenti relativi alla crescita su entrambe le piattaforme.

Infine, ho inserito un link per rimandare ad un articolo all’interno di questo blog. Semplice, breve ed efficace.

perdita-follower-instagram

Didascalie Instagram: caption poco efficaci

Nonostante tu possa pubblicare dei fantastici contenuti a livello visivo, potresti peccare dal punto di vista delle descrizioni dei tuoi contenuti. Questa è una delle motivazioni che possono contribuire ad una perdita di follower su Instagram. 

Affinché le didascalie su Instagram possano essere efficaci è necessario coinvolgere i tuoi follower in una discussione, ponendo delle domande, spingendoli all’interazione.

Prova a raccontare una storia che descriva perché hai deciso di condividere con i tuoi seguaci proprio quel contenuto. Utilizza delle CTA (call-to-action) chiedendo ai follower di lasciare un commento, condividere il post oppure taggare un suo amico interessato.

Questi semplici accorgimenti contribuiranno a far sentire il tuo pubblico coinvolto e creeranno un rapporto di comunicazione diretta. Se ciò che condividi è interessante, anche dal punto di vista di ciò che dici, i tuoi followers saranno più propensi ad interagire con te ed aumentare il tuo engagement.

Aumento improvviso followers Instagram 2019

Purtroppo, nello stesso modo in cui i tuoi seguaci diminuiscono repentinamente, puoi subire un aumento improvviso di followers su Instagram senza che tu faccia apparentemente niente.

Anche in questo caso, il tuo profilo potrebbe essere sotto attacco di app per aumentare likes e followers, quindi di bot.

Se a pensar male si indovina sempre, non tutte le volte possiamo ricondurre un aumento improvviso di seguaci ad una causa negativa. Ecco alcune possibili motivazioni:

  • Qualche influencer ha condiviso un tuo post o ha menzionato il tuo profilo su Instagram o su Internet;
  • L’algoritmo di Instagram ha raccomandato il tuo contenuto all’interno della sezione “Suggeriti”;
  • Il tuo profilo è nella sezione “profili suggeriti”;

Conclusione

Come hai potuto notare, le cause che comportano la perdita di follower su Instagram sono tantissime. Alcune, purtroppo, non dipendono dal tuo comportamento.

Sono molto diffuse strategie, app e tecniche che contribuiscono a rendere meno autentica l’attività di condivisione dei contenuti su Instagram. In particolare, il follow/unfollow è una pratica molto utilizzata dagli account ma, fortunatamente, i suoi effetti sono sempre meno efficaci.

La maggior parte degli utenti è ormai educata nel riconoscere queste strategie, a mio modo di vedere poco etiche, e non sono più disposti ad essere ingannati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *