Come trovare i migliori hashtag più ricercati per Instagram nel 2019

migliori-hashtag-per-instagram

Trovare i migliori hashtag su Instagram non è semplice e non è immediato come molti possono far credere. L’hashtag è uno strumento che permette di aumentare la portata dei tuoi contenuti e raggiungere persone interessate a ciò che condividi.

Non sempre è utile utilizzare gli hashtag più ricercati. Infatti, maggior è il numero di condivisioni, minore sarà la possibilità che il tuo contenuto possa diventare virale ed essere mostrato ad un gran numero di utenti.

L’utilizzo degli hashtag è strategico per aumentare l’engagement e il numero dei tuoi follower. Ma attento! Una scelta casuale potrebbe provocare numerosi problemi tra cui un blocco temporaneo oppure il fenomeno dello shadowban su Instagram. 

Scopri come trovare i migliori hashtag su Instagram e accelerare gratuitamente la crescita del tuo profilo all’interno della piattaforma. Utilizza l’indice per muoverti all’interno dell’articolo:

I migliori hashtag per Instagram: regole da seguire

La ricerca dei migliori hashtag per Instagram è molto consigliata perché permetterà al tuo profilo di raggiungere utenti che condividono i tuoi stessi interessi.

Instagram permette l’utilizzo di un massimo di 30 hashtag per post. Potrebbero sembrarti molto ma in verità non lo sono affatto.

E’ importante rispettare questa regola per diversi motivi:

Come puoi vedere dal grafico, il numero consigliato di hashtag oscilla tra i 9 e i 12. Al di sotto, è molto probabile che il tuo engagement possa abbassarsi (fonte: Track Maven Study)

migliori-hashtag-per-instagram

Inoltre, utilizzando molti hashtag sarà più probabile discostarsi dal tema della tua nicchia, vanificando l’utilizzo di alcuni hashtag più performanti.

Come trovare i migliori hashtag per la tua nicchia

Trovare i migliori hashtag per la tua nicchia è più facile di quello che sembra. Instagram ha circa 700 milioni di utenti, la maggior parte dei quali utilizzano hashtag per i loro contenuti. Che ne diresti di prendere spunto da loro?

Il primo passo fondamentale è quello di cercare dei competitor della tua nicchia che abbiano un buon engagement  e “prendere in prestito” la loro lista di hashtag migliori.

Per ricercare i tuoi competitor sarà sufficiente utilizzare la funzione “cerca” su Instagram e digitare alcune keyword relative alla tua nicchia.

Successivamente, sarà necessario cliccare sulla freccetta “Suggeriti” nel profilo visitato, per poter scoprire profili simili da seguire e da cui prendere spunto.

Per evitare di procedere manualmente, ti consiglio di provare Bunseki che consente di analizzare gratuitamente i profili inserito all’interno della barra di ricerca e capire quali sono gli hastag utilizzati più di frequente.

migliori-hashtag-per-instagram

Un altro metodo per trovare i migliori hashtag per Instagram è quello di utilizzare la funzione “cerca” su Instagram e cliccare sulla voce “Hashtag”.

Digita le varie keyword relative alla tua nicchia e compariranno una serie di hashtag suggeriti. Ad esempio digitando art, Instagram propone: #art #arte #artist #artwork #artiste #arteemfoco #arts ecc..

Una volta ricercati gli hashtag è necessario inserirli in un database utilizzando un foglio Excel oppure le note sul tuo smartphone.

NOTA: Sconsiglio l’utilizzo di hashtag che hanno centinaia di milioni di condivisioni come #good #love #me, ecc.

Il numero di share spesso inganna, in quanto non misura l’esposizione a cui saranno sottoposti i tuoi scatti, ma indica, piuttosto, la competitività di quel tag.

Tanto più alto sarà il numero di share, tanto più difficile sarà farsi notare.

Il passo successivo è più complesso, ma sicuramente più performante.

La ricerca di hashtag su instagram è un processo lento e delicato e la fretta è cattiva consigliera.

Un errore molto frequente che viene fatto è quello di selezionare gli hashtag dividendoli in base a:

  • Condivisione elevata.
  • Condivisione media.
  • Condivisione bassa.

Questo metodo non è sbagliato, ma è decisamente approssimativo.

Qui di seguito troverai uno schema da utilizzare per poter scegliere gli hashtag e aumentare il tuo engagement organicamente.

Numero HashtagPercentuale HashtagDescrizioneEsempi
2170%Numero like minimo < Engagement Medio300 Like minimo -> 500 Eng. Medio
620%Numero like minimo > o = Engagement Medio300-700 like minimo -> 500 Eng. Medio
310%Numero like minimo > Engagement Medio700-2000 Like minimo -> 500 Eng. Medio

Utilizzando questa struttura riuscirai a crescere organicamente e aumentare la tua visibilità su Instagram.

NOTA: Una volta create le diverse liste di hashtag sarà necessario alternare il loro utilizzo.

La rotazione degli hashtag permetterà ai tuoi contenuti di raggiungere utenti diversi, interagire con loro e aumentare i tuoi follower.

Hashtag più ricercati del 2019

Non importa quanto popolari possano essere alcuni hashtag, devi assolutamente starne alla larga. Qualche esempio? #followme, #like4like, #follow4follow, #tagsforlikes, etc.

Scegliere di utilizzare questi hashtag non porterà niente di buono. Sarai individuato da spammer, bots e altri utenti che non hanno alcuna intenzione di interagire con te in maniera spontanea e genuina: cercheranno solo di attirare la tua attenzione per farsi seguire.

Evitare l’utilizzo degli hashtag più popolari consente anche di trasmettere serietà e onestà nei confronti dei tuoi potenziali follower. Due buoni motivi, non credi?

Ma non per questo devi ignorare tutti gli hashtag più ricercati. #TBT (Throwback Thursday) ha circa 430 milioni di condivisioni ed è un buon hashtag da utilizzare per rivivere alcuni momenti nostalgici del nostro passato.

Ecco una lista degli hashtag più ricercati e popolari che puoi immediatamente utilizzare senza rischiare di incorrere in spiacevoli situazioni:

Migliori Hashtag in Italia: scegli la tua categoria preferita

Non posso lasciarti senza averti prima fornito alcune delle categorie di hashtag più ricercate e più interessanti. I blocchi che ti sto per mostrare sono utilizzabili immediatamente, basterà semplicemente fare copia e incolla all’interno della tua descrizione oppure nel primo commento.

ATTENZIONE: Questa sezione è in continuo aggiornamento. Se hai bisogno di altre liste di hashtag lasciami un commento, in maniera tale da aiutarmi a perfezionare l’articolo costantemente.

Hashtag per imprenditori/business

#business #career #company #design #entrepreneur #finance #furniture #home #job #jobs #leadership #market #marketing #money #office #Products #Sales #smallbiz #smallbusiness  #startup #startups #strategy #success #supplies #work #working #coaching #family #goals #happiness #inspiration #life #love #motivation #quote #quotes #socialmedia #tips

Hashtag sport

#sport #sporttime #sportlife #sportlifestyle #sportpassion #sportaddicted #sportislife #sportlover #sportaddicted #instasports #sportforlife #sportmotivation #sportmylife #instatraining #lifesport #sportworld #allenamento #palestratime #preparazioneatletica #sportbody #bestsport #sportlove #sportblogger #sporteveryday #sportlovers #ilovesport #passionsport

Hashtag paesaggi

#paesaggio #paesaggi #tramonto #montagna #paesaggi #paesaggioitaliano #paesaggiitaliani #yallersitalia #scorci #panorami #postibelli #cieloazzurro #orizzonte #gitafuoriporta #borghiditalia #cartoline_italiane #borghiitaliani #thisisitaly #borghipiubelliditalia #landscape #landscapes #landscape_perfection #landscape_photo #landscapce_love #landscapce_capture #ig_landscapes #paesaggistupendi #pacedeisensi #new_photoitalia #living_italia

Hashtag fotografia

#fotografia #fotografo #fotoarte #fotografando #fotografiaartistica #fotografiaurbana #artefotografico #photography #photo #photograph #photoday #photolove #photographers #instaphotos #photography_love #photographyaccount #photographyalert #photographyworld #photographyeveryday #photographer_pics #photographyig #instagramphotography #photographyart #photographyskills #photographyclass #photographyismylife #photographyblog #photographyfun #photographyislife #photographydaily

App per trovare i migliori hashtag per Instagram

Gli strumenti da utilizzare per trovare hashtag per Instagram sono diversi e molto utili. Abbiamo parlato di engagement dei profili, ma come si misura?

Abbiamo due alternative.

La prima è una procedura manuale. Per calcolare l’engagement di un profilo sarà necessario fare delle valutazioni preliminari su:

  • Analisi Commenti
  • Numero Like
  • Utenti suggeriti

Capiterà di trovare profili in cui il numero di likes è molto elevato, ma i commenti sono carenti. Oppure, la maggior parte dei commenti sono provenienti da profili che utilizzano i bot.

Questo ha una sola spiegazione: basso engagement, profilo spazzatura.

Inoltre, se gli utenti suggeriti non sono correlati con la nicchia a cui appartiene il profilo è probabile che sia stato modificato recentemente e non sarà utile alla nostra causa.

La seconda procedura è automatica. Per poter misurare il livello di engagement dei profili Instagram è possibile utilizzare due tool molto semplici da capire:

Social Blade consente di ottenere dati sull’evoluzione del profilo analizzato e verificare la sua bontà attraverso una serie di informazioni che la piattaforma suggerisce.

Phlanx, invece, ha una funzione molto interessante. Utilizzando l’opzione “cerca” dello strumento, potrai inserire il nome del profilo da valutare. Il risultato sarà una percentuale che esprime il valore di engagement del profilo, che si basa su diversi elementi (follower, commenti, mi piace, ecc.).

I profili da tenere in considerazione in base al numero di follower sono:

  • < 1000 = 8%
  • < 5000 = 5,7%
  • < 10000 = 4%
  • < 100000 = 2,4%
  • + di 100000 = 1,7%

La scelta cadrà sui profili che hanno un engagement superiore a questi valori.

Infine, ecco tre applicazioni per trovare i migliori hashtag per Instagram:

  • Hashtagify: utile per trovare hashtag correlati a quelli già utilizzati.
  • Tagboard: inserisci un hashtag e Tagboard troverà una serie di contenuti correlati.
  • Iconosquare: ricerca gli hashtag e li suddivide in base al tasso di utilizzo.

CONCLUSIONI

Sei riuscito a trovare i tuoi migliori hashtag per Instagram? Il segreto è sperimentare diversi blocchi e capire quale funziona meglio per il tuo profilo. Come hai potuto capire da questo articolo non c’è una regola fissa da seguire e che possa essere valida per qualsiasi utente.

Potresti provare ad utilizzare gli hashtag più ricercati del 2019 e analizzare se garantiscono ottimi risultati. Altrimenti, prova a selezionare quelli con minori condivisioni per poter piano piano scalare le vette di Instagram.

3 pensieri su “Come trovare i migliori hashtag più ricercati per Instagram nel 2019

  1. Ciao, intanto ti ringrazio per l’articolo molto utile.. ma non ho capito la tabella.. numero di like minimo di cosa? e engagement medio di cosa? 🙂

    1. Ciao Alessandro, ti ringrazio per il commento.

      Per numero di like mi riferisco ai like dei post di uno specifico hashtag, esempio: se #marketingpost ha 6k condivisioni, tra queste c’è un contenuto che ha il numero minimo di like riferito a quell’hashtag.

      Mentre per con engagement mi riferisco al numero dei like dei tuoi post. Se in media hai 500 like, puoi scegliere un hashtag con contenuti che hanno un minimo di 300 mi piace, ad esempio.

      Spero di essere stato chiaro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *