Influencer marketing: quali vantaggi per le imprese?

esempio di influencer marketing

L’ Influencer Marketing è in continua evoluzione ed è una potente forma di pubblicità. Negli ultimi anni è diventato il modo migliore per connettersi con i consumatori utilizzando la voce e la creatività di qualcuno che “conoscono”.

Cos’è l’Influencer Marketing?

L’ Influencer Marketing è: “una forma di marketing che è emersa da una serie di studi e si focalizza su degli individui chiave anziché su un target. Questa pratica identifica individui che sono in grado di influenzare i potenziali acquirenti e orientare le attività di marketing attorno a questi influencer”. Gli influencer possono essere sia personaggi famosi e non che riescono ad influenzare i comportamenti, gli atteggiamenti e le opinioni degli utenti, in quanto ritenuti credibili e poiché detengono un’alta visibilità. Essi possono anche essere definiti come un diverso tipo di celebrità, costruita su una base di contenuti di qualità e di connessione autentica.

Ti sei perso il mio articolo sul Content Marketing? Eccolo qui!

La connessione tra influencer e consumatori avviene su diverse piattaforme social (ad esempio social network, blog, e così via). L’influencer marketing mira a risolvere una criticità, infatti quando il messaggio proviene dall’azienda, il soggetto è più portato ad ignorarlo perché cosciente della finalità della vendita! Al contrario, quando un messaggio proviene da social network (Facebook, Instagram, ecc..), si ha una reazione diversa e il consumatore viene attratto maggiormente dal brand consigliato da un influencer.

 

Le campagne di Influencer Marketing più efficaci sono quelle mirate ad un pubblico specifico, o meglio target, che ha una connessione con gli influencer. Il contenuto proposto da questi soggetti diventa una strategia per le aziende per raggiungere direttamente il loro segmento di mercato, per costruire credibilità e fidelizzare il cliente.

Leggi anche il mio articolo su come fidelizzare il cliente: Marketing relazionale: come fidelizzare il tuo cliente

Gli influencer, quindi, collaborano con un brand per pubblicare e promuovere un prodotto o un servizio con foto, video con l’obiettivo di ottenere una reputazione positiva del brand stesso.  Sono sinonimo di credibilità e determinano un incremento di vendite dell’impresa.

Strategie di Influencer Marketing:

Possiamo riassumere la strategia di Influencer Marketing di un’impresa, o di qualsiasi persona voglia diventare Influencer, in 3 punti fondamentali:

1) Cominciare con ciò che si conosce: al fine della costruzione di un’influenza è necessario dimostrarsi esperti e capaci in un determinato argomento. Se ci dimostriamo preparati in un settore sarà più facile convincere i nostri potenziali clienti che il prodotto pubblicizzato o descritto sia il migliore!

2) Puntare alla qualità: è impossibile costruire un pubblico senza contenuti di qualità. Sul serio, se ti sei perso il mio articolo è qui! Quindi, attenti a cosa promuovete!

3) Porre attenzione alla domanda: attenzione a cosa le persone fanno e a cosa si relazionano e soddisfarle attraverso contenuti di qualità per far crescere il valore del brand. Analizzate il vostro target, ad esempio sui social: quali sono i suoi interessi? Quali pagine segue?

Vuoi un esempio di Personal Branding? Prova a leggere qui!

Alcuni esempi di influencer:

Il profilo medio dei top influencers è caratterizzato prevalentemente da donne tra i 20 e i 40 anni e soprattutto nel campo della moda. Ne vediamo alcuni:

Kim Duong ha mezzo milione di followers, vive a Stoccarda e ha aperto da poco Vandoxshop.com.

Estibaliz Prieto ha 288.000 e passa followers, vive a Bilbao e si definisce una Instablogger! Anche lei ha un sito che potete trovare qui: www.micolet.com

Luke Alland, sicuramente più “umano” con più di 38.000 followers, è un ragazzo di Londra trasferitosi nella Città del Messico. Il suo blog lo potete trovare qui: www.TheExiledBrit.com

Ti è piaciuto il mio articolo?

Metti mi piace alla mia pagina Facebook: Marketing Post

Per ulteriori approfondimenti in materia, prova a consultare questi volumi: Influencer Marketing – Valorizza le relazioni e dai voce al tuo brand – Prassi, strategie e strumenti per gestire influenza e relazioni e Influencer marketing 2.0: Come sviluppare una strategia influencer-oriented e gestire con successo il marketing dell’influenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *