Instagram Powerlikes: la guida definitiva per il 2019

instagram-powerlikes

Uno dei topic più discussi del 2018 sono stati sicuramente i Powerlikes di Instagram o noti anche solo come Powerlikes.

Ma cosa sono? E perché sono così importanti? I Powerlikes sono una strategia che viene utilizzata da tantissimi utenti su Instagram per poter rendere virale un proprio contenuto e ottenere visibilità e followers.

Se vuoi sapere come utilizzarli, leggi l’articolo fino alla fine e lasciami un commento se hai bisogno di qualche spiegazione.

Instagram Powerlikes: cosa sono?

Con Powerlikes si intende un sistema formato da un network di account con più di 100 milioni di utenti che insieme mettono “mi piace” ad un tuo post. Per avere effetto, è necessario che questa azione avvenga nei primi 15 minuti dalla pubblicazione.

Questi “mi piace” provengono da profili attivi e reali che creano engagement e ottengono followers giorno dopo giorno.

Solo gli account attivi possono partecipare ai Powerlikes di Instagram, aiutandoti a far sì che i tuoi contenuti vengano visti da un numero sempre maggiore di utenti e garantendo una maggiore visibilità in Instagram.

Quando usare i Powerlikes?

Prima di utilizzare la strategia dei Powerlikes è necessario trovare il giusto contenuto per la tua nicchia. Utilizza la barra di ricerca e scegli il post che ha avuto il maggior ammontare di engagement.

Più alto è il coinvolgimento, maggiore saranno le probabilità che quando sarà ripubblicato possa diventare virale utilizzando i Powerlikes. Ricordati sempre taggare il profilo creatore del contenuto originale.

Il segreto per trovare il tuo contenuto di successo è quello di cercare gli account famosi all’interno della tua nicchia che hanno già pubblicato qualcosa di virale.

Scegli i post che hanno visualizzazioni da 100 mila o 1 milione, oppure scatti che hanno più di 10 mila “mi piace”. Questo è un buon indicatore che potranno diventare virali utilizzando i Powerlikes.

Non dimenticare di utilizzare gli hashtag adeguati. Nel 2018 ci sono ancora persone che non ritengono molto importante l’utilizzo di questi elementi.

Ma la realtà è un’altra: gli utenti di Instagram utilizzano gli hashtag per cercare contenuti che possano interessarli.

Il consiglio è quello di utilizzarli e cercare i migliori (se non sai come, leggi questa guida) specialmente quando utilizzi i Powerlikes, per evitare di sprecare soldi e tempo.

In ultima analisi, ricordati di pubblicare all’orario migliore. Per fare ciò, analizza i dati del tuo account e scopri in quale momento della giornata sono online i tuoi follower.

Se il tuo profilo è appena stato creato, scegli di pubblicare il tuo contenuto ai classici orari di picco di instagram.

Quando non utilizzare i Powerlikes

“Content is the King”, quante volte hai sentito dire questa frase? I Powerlikes non sono esenti da ciò.

Se il contenuto che decidi di utilizzare non è ottimo, anche utilizzando centinaia di account non riuscirà mai a diventare virale perché l’algoritmo di Instagram potrà non dargli la giusta visibilità.

Come gran parte delle cose nella vita, anche i Powerlikes hanno degli alti e bassi. La motivazione è nel fatto che vengono utilizzati account inattivi che daranno poche impression e engagement al tuo contenuto.

Ecco alcuni siti che puoi utilizzare per utilizzare lo strumento dei Powerlikes:

  1. BoostupSocial;
  2. Powerlikes.net;
  3. Fuelgram;
  4. Goso.io;

Utilizzi alternativi dei Powerlikes di Instagram

Il modo migliore per mantenere la qualità dei Powerlikes più pura possibile, è quello di trovare dei gruppi che svolgono questa tipologia di attività.

La via più semplice è quella di creare un gruppo in Direct su Instagram, che può rivelarsi un incubo quando c’è la necessità di mettere mi piace ai diversi contenuti di ognuno dei partecipanti.

L’alternativa è quella di creare un gruppo su alcune piattaforme esterne a Instagram, come ad esempio Telegram o Whatsapp.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *