Come aumentare i mi piace sulla tua pagina Facebook

La tua pagina Facebook è ferma? Vorresti più “mi piace” sulla tua pagina aziendale?

Questa guida approfondita fa per te! Scopri le strategie che utilizzano i professionisti per aumentare i mi piace sulla pagina Facebook.

Ammettilo, lo sai che Facebook non ha passato un grande anno. Cambridge Analytics ti dice qualcosa?

Sfortunatamente per noi, la maggior parte dello stress accumulato è stato passato ai nostri business sulla piattaforma. Come ben saprai è molto più difficile essere trovati su Facebook, avere interazioni organiche e ottenere quei mi piace che tanto desideriamo.

Il nuovo algoritmo favorisce i post dei tuoi amici, spingendo i tuoi contenuti aziendali lontano dagli occhi (..e dal portafoglio) dei tuoi clienti. Un disastro!

Il social network da così tanto tempo nostro amico, non lo è più e ancora peggio è andata a chi si è appena affacciato alla piattaforma, trovandosi già penalizzato.

Ma non tutto è perduto, sei nel posto giusto.

Oggi ti metterò a disposizione alcune tattiche che vengono utilizzate ogni giorno dai professionisti per poter guadagnare migliaia di mi piace sulla tua pagina di Facebook.

Sei pronto? Si comincia.

Perché dovresti fidarti di me?

Giusto, ottima domanda. Lecita.

Sarebbe facile per chiunque scrivere le parole che stai per leggere, ma probabilmente le potresti trovare solamente qui.

E sai perché? Perché sono uno specialista di Facebook! Queste tattiche che sto per condividere con te sono consigli che utilizzo ogni giorno. Non è un altro post di quei fantomatici guru che non hanno mai combinato niente.

Se ti stai impegnando per ottenere risultati e non li stai avendo, leggi l’articolo. Avrai voglia di rimanere in contatto, fidati di me.

Prima di iniziare

Prima di addentrarci in queste strategie gratuite su Facebook è necessario sottolinearti alcune cose. La pubblicità su Facebook (Facebook Advertising) è davvero importante!

Quando parlo con persone che non pubblicano annunci sul più grande sociale network del mondo, sono pronti subito a darmi scuse. Le più frequenti sono:

  1. Non so come farlo;
  2. Non ho il tempo per farlo;
  3. Non ho il budget per farlo;

Domanda: ma ti importa veramente del tuo business?

Stretta di mano

Ai primi due punto rispondo dicendo che ci sono tantissime guide gratuite su internet ed è molto facile imparare, in particolare se hai una tua nicchia specifica.

Inoltre, per poter creare un annuncio sono necessari solamente 10 minuti! Sono un esperto, lo so bene.

E per le persone che hanno come scusa il budget, mi chiedo: sul serio 5-10 euro al giorno paralizzano il tuo business?

Spesso ci troviamo a spendere per prodotti inutili di cui potremmo fare a meno, perché non sei disposto ad investire per qualcosa di essenziale per la tua attività?

Le basi

Non puoi costruire una casa senza solide fondamenta. Le pagine Facebook sono esattamente questo.

Assicurati di aver completato questi passi prima di proseguire. NON SALTARE NESSUNO STEP sei vuoi sapere come aumentare i mi piace sulla tua pagina Facebook !

Completa il profilo

Questo passaggio viene spesso trascurato o non considerato importante. Più sei onesto e trasparente, maggiore sarà la tua possibilità di essere seguito.

Molte persone andranno direttamente nella sezione “Informazioni” per capire chi sei. Questo è un ottimo spazio dove condividere le tue info di contatto, la tua “Mission” e la nicchia a cui appartieni.

informazioni

Immagine di profilo e copertina

Noto molti principianti in giro, chiariamo alcune cose.

Le dimensioni della foto di copertina di Facebook sono 851 x 316 (Desktop) e 640 x 360 (Mobile). Se le tue foto sono più piccole di queste, cambiale perché saranno sgranate!

copertina facebook

Non permettere che questo accada, non vorrai mica fare la figura del dilettante con i tuoi potenziali clienti?

Successivamente, assicurati che le tue immagini rappresentino chi sei e soprattutto perché esiste la tua attività. Perché svolgi la tua attività? Quale problema vuoi risolvere? Come?

Le immagini catturano l’attenzione, raccontano storie e rendono più “umano” il tuo brand.

Chiedi e ti sarà dato

Sembra facile, ma non lo è! Credere nella tua attività significa avere il coraggio di chiedere ai tuoi amici di supportarti nel tuo percorso. Invitali a mettere “mi piace” alla tua pagina.

Promozione fisica

Se hai un negozio e incontri i clienti di persona, assicurati di menzionare la tua pagina su Facebook e avvisali che ci potrebbero essere sconti speciali per chi la segue.

Ricerca del pubblico di destinazione

Il modo migliore per far cresce un pubblico fedele è fornire loro contenuti mirati e di qualità. Prima di fare ciò, devi fare delle ricerche. Ti consiglio due approcci:

  1. Crea un avatar del cliente, mettendo la persona al centro di tutto ciò che fai. Lavorando in questa maniera, penserai a come soddisfare i suoi desideri, colmare alcune lacune informative e punti deboli. La tua pagina crescerà esponenzialmente!
  2. Quando apri la tua pagina Facebook, assicurati di aver cercato aziende nel tuo stesso settore. Ti suggerisco di sfogliare i loro contenuti e trovare i post con il maggior numero di “mi piace”. Coprono un determinato argomento? Creano interazione?

“Mi piace” sulla pagina aziendale di Facebook: le strategie

Prima di descriverti tutti i trucchi e le strategie di crescita su Facebook, è necessario che ti dica qualcosa: è assolutamente importante che tu pubblichi contenuti di valore!

Solo perché hai un gatto carino non significa che devi postarlo! Magari attrarrà gente, ma non quella che tu desideri.

Ricerca per poter individuare contenuti da condividere con il tuo pubblico: cerca di renderli accattivanti, informativi e divertenti. Usa video, immagini, post scritti. Attiva il cervello!

Interazione

Se il pubblico di destinazione non sa chi sei o dove trovarti, è ora di utilizzare i cosiddetti “punti di aggregazione”.

Lascia che ti spieghi.

I punti di aggregazioni sono luoghi dove il tuo pubblico di destinazione si trova in grandi numeri. Molto spesso sono concorrenti o gruppi che condividono interessi simili al tuo pubblico.

Quando ne hai trovati alcuni, dedica del tempo a scrivere dei commenti di valore sotto i loro post (con la tua pagina aziendale, ovviamente!).

Questo ti servirà a far sì che il tuo commento possa essere letto dagli altri e magari guadagnare qualche “mi piace” in più. Non male, vero?

Ma c’è di più.

Facebook ha recentemente creato una politica di “open door” su tutte le pagine aziendali. Ciò significa che chiunque può vedere gli annunci pubblicati dalle aziende.

Basta fare click qui:

informazioni e inserzioni

Usa queste informazioni per andare alle pagine del tuo concorrente o leader di mercato e lascia un tuo commento. Raggiungerai l’obiettivo più velocemente e in maniera gratuita!

Concorsi

Un’altra strategia fantastica sono i concorsi. 

Offrendo prodotti gratuiti o sconti speciali in un concorso, segmenti un pubblico individuando chi ha un interesse attivo nei tuoi prodotti.

Mai sentito parlare di “give away”?

Significa letteralmente “regalare qualcosa”, può essere molto utile perché hai la possibili di chiedere ai tuoi destinatari di svolgere alcune azioni: like alla pagina, tag di un amico, condivisione di un post, lead, ecc.

Copertura organica: gli errori più comuni

Potrei parlarne per ore, ma non ti voglio annoiare più del dovuto.

Oramai conosci che Facebook ha diminuito la copertura organica dei post, ma le aziende reagiscono nella maniera sbagliata. Vediamo come:

  1. Postare molto: no, non è questo il miglior modo per aumentare la reach. Dopo i primi 3 post al giorno, Facebook comincerà a penalizzarti fino a rendere la tua copertura quasi inesistente. Non vorrai mica che i tuoi preziosi contenuti non vengono visti da nessuno,vero?
  2. Se chiedi agli utenti di commentare, condividere o mettere like al tuo post, la tua copertura sarà penalizzata. Utilizza un copy persuasivo e otterrai ottimi risultati.
  3. Clickbait: fai attenzione a non scrivere titoli solo per ottenere click. Se gli utenti non apprezzano i tuoi contenuti, Facebook ridurrà la tua copertura. Facebook, infatti, misura la qualità di un link dalla quantità di tempo che le persone trascorrono sulla pagina.

Utilizza diversi canali

Se stai facendo sul serio, avrai sicuramente più di un canale sociale a disposizione.

Ad esempio ti suggerirei di promuovere i post che hai pubblicato su Facebook anche su altri canali. Se hai creato un video di 2 minuti, pubblica la clip intera su Facebook ma solo 15 secondi sugli altri social network.

Li rimanderai al video principale e la tua copertura salirà alle stelle!

Inviti

Se sei in grado di catturare l’attenzione di persone che hanno gradito i tuoi post grazie alle condivisioni o ai commenti degli altri, puoi invitarli a mettere “mi piace” sulla tua pagina.

Il 90% delle volte ha esito positivo, fidati di me sono un esperto 😉

Ti consiglio Inviteable, un’estensione di Chrome che ti aiuterà a raggiungere questo obiettivo. Provalo e fammi sapere che ne pensi!

Racconta una storia

Nulla attira le persone sulla tua pagina come una buona storia.

condividi la tua storia

Creare una storia attorno al tuo marchio non è difficile. Puoi attirare l’attenzione del tuo pubblico semplicemente raccontando costa sta accadendo nel tuo business ogni giorno.

Spezza le storie in piccoli pezzi e condividile giorno per giorno. Questa tecnica ti consentirà di far ritornare le persone alla tua pagina portandone anche altre.

Ti svelo un segreto.

Il video è probabilmente il formato migliore per questo tipo di post, semplicemente perché Facebook dà loro una maggiore importanza e quindi copertura!

Ultimo consiglio: non scoraggiarti!

E’ difficile iniziare, ma una volta che hai iniziato raggiungerai presto i tuoi obiettivi.

Non ti preoccupare se le uniche persone che stai raggiungendo sono tua madre, il cane e nonna Titina. Tutti hanno iniziato così!

Ricorda che tutte quelle pagina con migliaia di like hanno costruito il loro pubblico nel tempo. Potresti impiegare un mese per ottenere 100 “mi piace”, ma successivamente alla gente potrà piacere la tua pagina solamente perché ci sono altre persone a cui piace.

Conclusioni

Se stai leggendo queste righe, complimenti hai ottenuto tantissime informazioni di qualità completamente GRATIS e riuscirai a dare un bello scossone alla tua pagina Facebook!

Se vuoi essere sempre aggiornate su strategie e sulle ultime novità dei social network, iscriviti alla Newsletter.

Oppure contattami per ottenere altri suggerimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *