Calcolo engagement Instagram: strumenti e metodi per un calcolo preciso

Hai letto la mia guida su come aumentare l’engagement su Instagram ma adesso necessiti di capire qual è il valore del tuo tasso di interazione. Oppure hai bisogno di trovare un influencer per sponsorizzare il tuo prodotto/servizio e vuoi capire se il suo account è privo di ghost followers o se utilizza bot.

Il calcolo dell’engagement su Instagram è un processo molto semplice, ma non c’è un’unica formula che ci consente di farlo. Le alternative sono numerose ma semplicissime da utilizzare. Potrai anche effettuare un calcolo engagement di Instagram online, aiutandoti con l’utilizzo dei calcolatori gratuiti disponibili. 

Engagement rate: cos’è?

Prima di addentrarci nei calcoli, è opportuno capire cos’è l’engagement rate di cui tutti parlano e a cosa serve soprattutto.

Il tasso di interazione è un famoso indice che viene utilizzato all’interno dei social network per misurare la bontà di un account. È una metrica che aiuta a capire l’efficacia delle tue azioni e in che misura il tuo pubblico è coinvolto in tutto ciò che fai. In poche parole, misura la qualità dei tuoi contenuti. 

Come calcolare engagement su Instagram

Per poter migliorare i tuoi risultati su Instagram, hai bisogno di controllare regolarmente i dati derivanti dalla pubblicazione di contenuti: niente è meglio di monitorare il tuo tasso di interazione.

Misurare le metriche significa avere la capacità di ottimizzare le tue azioni e crescere organicamente, capendo come agire di conseguenza.

Per poter misurare il tuo tasso di interazione, hai bisogno di dividere l’engagement per il numero dei tuoi followers o per il volume di impressioni.

All’interno dell’articolo troverai i più semplici metodi per calcolare il tuo engagement su Instagram. Ma facciamo un passo alla volta.

calcolo-engagement-instagram

Molte persone calcolano il tasso interazione sommando i “mi piace” e i commenti, altri credono che sia necessario anche inserire il numero delle volte in cui un contenuto viene salvato.

Ecco una domanda a cui potrebbe essere difficile rispondere: un commento ha lo stesso valore di un “mi piace” in termini di engagement?

Il problema si pone perché alcuni account presentano un numero elevato di commenti ma molti pochi like. Come risolvere tutto ciò?

Ho comparato i 3 metodi più famosi per calcolare l’engagement su Instagram per cercare di capire quale fosse la formula migliore.

1) Engagement/Followers

La prima opzione a nostra disposizione si basa sul dividere il volume totale dei tuoi commenti e mi piace per il numero dei follower e moltiplicare per 100.

calcolo-engagement-instagram

Il punto di forza di questo metodo è la possibilità di avere a disposizione immediatamente i dati e quindi di calcolarlo per ogni account che si desideri.

2) Engagement/Impressions

La seconda alternativa è quella di dividere la somma dei mi piace e dei commenti con il volume delle impressioni, moltiplicarlo per 100 e ottenere una percentuale.

tasso-interazione-instagram

Questa opzione è leggermente più accurata perché utilizza come dato il numero di persone che effettivamente hanno visualizzato il tuo contenuto, invece dei follower che potrebbero essersi persi il post.

In pratica, utilizzando le impressioni hai una migliore idea della quantità di persone che hanno visualizzato il tuo post e che hanno deciso di interagire o meno. Per poter visualizzare i dati è necessario passare ad un profilo aziendale!

3) Vero Engagement/Impressioni

L’ultimo metodo a nostra disposizione è quello di utilizzare il “Vero Engagement”, che include non solo i mi piace e i commenti, ma anche il numero delle volte in cui un contenuto viene salvato.

calcolo-engagement-instagram

In verità, quest’ultima formula non farà variare di molto il risultato: gli utenti sono più propensi ad interagire con like e commenti, piuttosto che salvare i contenuti.

Engagement Instagram: quanto deve essere?

Instagram è famoso per essere il social network con il tasso di interazione più elevato: dal 3% al 6% in media.

Quando un tasso di interazione è buono? 

Affinché il tuo account venga considerato un profilo di ottima qualità, è necessario che abbia un engagement al di sopra del 6%: potrebbe essere un’ottima opportunità per riuscire a monetizzare su Instagram.

Un consiglio per aumentare il tuo engagement è quello di utilizzare strategicamente lo strumento delle storie e conoscere come aumentare le loro visualizzazioni. 

Calcolo engagement Instagram online

Per poter misurare il tasso di interazione automaticamente, è possibile utilizzare un calcolatore di engagement su Instagram gratis e online. Ecco i 4 migliori siti web che permettono di misurare questa metrica fondamentale:

  1. Phlanx
  2. Triberr
  3. Tanke
  4. GeekSmash

Questi sono solo alcuni dei siti disponibili online che ti permettono di calcolare il tasso di interazione del tuo profilo o di un competitor.

Calcolare l’engagement è uno dei passi più importanti da compiere per capire se i tuoi contenuti sono efficaci e se davvero creano interazioni con gli utenti di Instagram.

Per poter monitorare questa metrica, utilizza gli insights a tua disposizione oppure scegli lo strumento più adeguato: non sprecare il tuo tempo pubblicando immagini e video di cui nessuno si cura. Usa l’engagement rate come arma per poter ottimizzare la tua strategia social. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *