Aggirare blocco temporaneo Instagram: limite like, durata e cause

blocco-temporaneo-instagram

Se sei interessato a leggere questo articolo, probabilmente il tuo profilo ha subito un blocco temporaneo da Instagram. Ma quali sono le motivazioni dietro tutto ciò?

Le cause che portano ad uno stop del tuo account possono essere le più disparate: un utilizzo sconsiderato di un bot e superamento del limite di azioni al giorno, sono solo alcune di queste. Senza dimenticare la possibilità di essere soggetto ad uno shadowban.

All’interno dell’articolo troverai tutte le informazioni necessarie per capire quali sono le cause, la durata e come risolvere e aggirare il blocco di Instagram senza troppe difficoltà.

Blocco temporaneo su Instagram: le cause

Capire se il tuo account è stato sottoposto ad una limitazione da parte di Instagram è molto semplice. Dopo aver compiuto alcune azioni (commenti, like, segui, etc.), se visualizzerai il seguente messaggio, puoi subito capire che il tuo account ha subito un blocco temporaneo.

blocco-temporaneo-instagram

Le motivazioni che spingono la piattaforma a limitare il tuo profilo sono molteplici e trovano spiegazione, nella maggior parte dei casi, in atteggiamenti che infrangono le regole presenti nei Termini di Servizio.

Più in particolare, ecco alcune cause che possono determinare un blocco temporaneo su Instagram:

1)  Seguire e non seguire utenti in massa

Gran parte degli account adottano questa strategia per avere il “segui” ricambiato e, dall’altra parte, per evitare che i “seguiti” siano un numero elevato.

Tuttavia, un utilizzo eccessivo e sconsiderato del “follow-unfollow” può portare i problemi di cui stiamo parlando.

La motivazione dietro al blocco temporaneo, deriva dal fatto che Instagram associ un simile comportamento all’attività di un bot: una delle più frequenti cause di blocco dalla piattaforma.

2) Mettere e togliere “mi piace” troppo velocemente

Un numero di “mi piace” medio su Instagram è di circa 3 o 5 foto al minuto. Il problema nasce quando sono circa un centinaio nello stesso intervallo di tempo.

Un’attività di questo tipo può essere solamente associata alla presenza di un bot in esecuzione: non ci vorrà molto tempo prima che il tuo account venga scoperto e bloccato.

3) Utilizzare un’applicazione di terze parti

Su internet è facilissimo trovare software, più o meno costosi, che promettono risultati fantastici per il tuo account.

Queste app consentono di ottenere un elevato numero di followers, commenti e mi piace con l’obiettivo di aumentare l’esposizione dei tuoi contenuti.

Tuttavia molti di questi utenti non sono reali (mai sentito parlare dei ghost followers?) e saranno facilmente individuati da Instagram, comportando un ban del tuo account.

4) Commentare troppo velocemente

Commentare le foto degli utenti è un’ottima strategia per aumentare il tuo engagement su Instagram, ma anche in questo caso bisogna farlo con parsimonia o comunque non troppo velocemente.

Agire così su tantissime foto è sintomo della presenza di una applicazione di terze parti da cui può derivare un immediato blocco temporaneo su Instagram.

5) Pubblicare commenti simili

La pubblicazione degli stessi commenti su più contenuti è una delle ragioni che può determinare il ban del tuo account.

L’utilizzo di un bot non è sbagliato in assoluto. Una sua impostazione corretta potrebbe darti quella marcia in più e lasciarti tempo libero per progettare al meglio i tuoi contenuti.

Quanto dura il blocco Instagram?

Se è la prima volta che affronti un blocco temporaneo su Instagram, potresti voler sapere quanto è la sua durata. In questi casi la risposta è: dipende.

Da cosa?

Dipende da quanto volte sei stato già bannato o da quale causa abbia determinato la limitazione del tuo account. Di solito, la durata del blocco di Instagram oscilla dalle 24 alle 48 ore.

Inoltre, non sono da ignorare i comportamenti che adotterai dopo essere stato bloccato. Continuerai a infrangere le regole? Oppure sceglierai la via della redenzione?

Puoi ricevere un blocco permanente da Instagram?

Le possibilità di essere definitivamente bloccati da Instagram ci sono ma non sono immediate ed automatiche. Anche in questo caso, dipende dal tipo di atteggiamento che adotterai.

Se continuerai ad utilizzare tutti i comportamenti sbagliati precedentemente descritti (commenti, mi piace, follow-unfollow di massa, etc.) puoi star certo che Instagram non avrà un atteggiamento clemente.

blocco-permanente-instagram

Come recuperare account da un blocco temporaneo di Instagram

Il tuo profilo è stato bloccato, ma niente panico. Ecco alcune azioni che puoi compiere per recuperare un account bannato da Instagram.

1) Contattare l’assistenza di Instagram

Per ricevere assistenza e risolvere il tuo problema è sufficiente andare nelle “Impostazioni” del tuo account e scegliere la voce “Segnala un problema” oppure contatta il supporto con una mail.

2) Ferma la tua attività per 2-3 giorni

Blocca qualsiasi azione tu faccia quanto utilizzi il tuo account di Instagram. Per 2-3 giorni non ci dovranno essere commenti, mi piace, pubblicazione di foto, etc.

Il giorno successivo, riprendi il tuo profilo e comportati in maniera tale da non emulare il comportamento di un bot. Metti mi piace e commenta solo ad un paio di contenuti e controlla che, pubblicando una foto, tutto vada bene.

Aggirare il blocco di Instagram: limite like

Un semplice modo per aggirare il blocco di Instagram è quello di rispettare alcuni limiti che l’applicazione considera. Questi limiti, se oltrepassati, possono comportare uno stop temporaneo dell’account perché riconducibili all’attività di un bot.

Ma di quali limiti parlo?

Le soglie a cui faccio riferimento sono le seguenti:

  • Non più di 60 like per ora;
  • Non più di 60 follow per ora;
  • Non più di 30 commenti per ora;

I limiti non sono uguali per tutti i profili e dipendono da molteplici fattori come lo storico dell’account, l’anzianità e il numero di interazioni medie che il profilo ha durante il giorno.

Il segreto è quello di iniziare gradualmente ad aumentare il numero di azioni da compiere durante le 24 ore. La potremmo definire una fase di riscaldamento dell’account, della durata di circa tre settimane.

8 pensieri su “Aggirare blocco temporaneo Instagram: limite like, durata e cause

  1. Ciao sono più di 72 ore che ho l’azione bloccata dei follower che faccio e secondo voi mi bannano definitivamente il profilo? Grazie…

    1. Ciao Pasquale, hai risolto? Cercherò di risponderti ma forniscimi ulteriori informazioni.

      Hai stoppato la tua attività? Hai usato applicazioni terze di follow-unfollow? Hai provato a contattare l’assistenza Instagram? Sei passato ad un profilo non aziendale?

      Aspetto una tua risposta 🙂

  2. Ciao io ho un blocco di follow/unfollow da 3 settimane. Ho scritto all’assistenza ma non rispondono. Che devo fare?
    Grazie

    Ciao

    Francesco

    1. Ciao Pasquale, grazie per il commento! Quali azioni hai fatto oltre aver contattato l’assistenza?

      Hai spento il bot se lo usi? Hai cessato le tue attività per un determinato periodo di tempo? Hai provato a passare al profilo privato e poi di nuovo a quello business?

      Fammi sapere,

      Un abbraccio

  3. Ciao,non riesco più a seguire nessuno da una settimana.Ho scritto all’assistenza ma nessuno risponde
    Che devo fare per risolvere questo problema?

    1. Ciao Clara, purtroppo l’assistenza di Instagram è molto lenta nel risponderti: aspetta qualche giorno e vedi se lo fanno. Nel mentre ti consiglio di provare a inviare una mail a questo indirizzo: support@instagram.com. Puoi provare a passare ad un account personale e poi aspettare un paio di giorni e tornare ad un account aziendale.

      In linea generale lo shadowban dura 14 giorni. Per questa settimana che resta, riduci all’osso le tue attività: non mettere mi piace, non seguire nessuno (anche se te lo impedisce), non commentare. Prenditi una pausa 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *