Marketing Territoriale – Il caso Calzedonia

Cosa c’entrano insieme il marketing territoriale e la famosissima attrice Julia Roberts? Apparentemente niente, ma sei qui per scoprirlo.

Il caso Calzedonia

Calzedonia, per chi difficilmente non dovesse conoscerla, è l’azienda italiana di Verona produttrice di intimo, ecc. Avete presente lo spot con testimonial Julia Roberts? Ecco il link qualora ve lo foste perso: https://www.youtube.com/watch?v=AbLOrQvBywc

Alcune considerazioni:
1) Non è un negozio reale di Calzedonia, ma è stato “costruito” in uno studio in California.
2) Julia Roberts viene trattata come una commessa qualsiasi: ciò che vedono di lei non è il fatto che sia una delle attrici più famose del mondo, ma le guardano tutte le calze che indossa.
3) La Roberts, alla fine dello spot, esce piena di buste di Calzedonia.

Vi verrebbe da dire: “ma che c’è di strano, cosa c’entra con il marketing territoriale?”. Nulla o quasi. Adesso viene il bello.

Sandro Veronesi, Patron di Calzedonia, invita Julia Roberts a Verona per una settimana. Lei, ovviamente, inizia a farsi il giro dei negozi e dei locali più frequentati della città. L’evento deve essere documentato. Come?? Con foto dell’attrice con buste del negozio dell’Hellas Verona, con giocatori della Blu Volley (squadra di pallavolo di Calzedonia..ma va??), nei ristoranti più conosciuti della città.

Foto che poi sono state caricate sui social e hanno ottenuto le reazioni virali prevedibili. Cosa cavolo ha comprato Julia Roberts dallo store dell’Hellas Verona??

Arrivati a questo punto è doveroso fare altri chiarimenti:
1) La strategia di marketing territoriale di Calzedonia è voluta partire dalla televisione (classico spot) e dal web (Julia Roberts è sulla homepage del sito di Calzedonia), per poi arrivare al territorio reale: la città di Verona.
2) L’incredibile notizia dell’arrivo di Julia Roberts a Verona ha scatenato reazioni virali sui social networks: dal territorio siamo passati di nuovo al web.

C’è di più.

Julia Roberts, ospite della sfilata di Calzedonia, indossa le stesse calze dello spot (siamo di nuovo tornati a focalizzare l’attenzione sul territorio: la sfilata è a Verona). E chi c’è alla sfilata? Chiara Ferragni, testimonial di Calzedonia sul web.

Ennesimo passaggio di consegne: dal territorio al web.

Ah, quasi dimenticavo, un’ultima cosa: una settimana dopo Fedez ha chiesto la mano della Ferragni. L’Arena di Verona vi dice niente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *